• pierino-zi-frate
  • 01
/ 01

2002 - La fonta

La Fontana comunale era un fulcro vitale nella routine di un tempo, nelle sue fresche acque le donne lavavano i propri panni e attingevano acqua per usi domestici, gli uomini abbeveravano gli animali e sbrigavano alcuni lavori agricoli. In questo contesto scorre, come lo scorrere dell’acqua della fontana, la vita dei due protagonisti: una è abitata da fantasmi mai affrontati che tornano con irruenza e dannano l’esistenza mentre l’altra è segnata dalla sofferenza e rassegnazione, alla qual vita, ora, si chiede solo una tregua.
Press enter to search
Press enter to search