• pierino-zi-frate
  • 01
/ 01

Opere

L'opera teatrale evidenzia un peculiare momento del ciclo lavorativo contadino, la mietitura del grano, circostanza festosa e fortemente simbolica di abbondanza perché ogni chicco delle spighe dorate raccolte assicurava pane e sostentamento a tutta la comunità. La nuova storia racconta di due innamorati, malauguratamente appartenenti a due famiglie nemiche tra…
La commedia racconta le antiche usanze pasquali e lo stile di vita di una caratteristica categoria di lavoratori, i carrettieri, che a rimorchio sui loro carretti trasportavano ogni tipo di mercanzia sulle dissestate e polverose strade della Marsica. Con questa commedia Zi frate affronta un argomento intrigante e spinoso: l’eterno…
Il titolo ricalca quello di una vecchia canzone del secolo scorso, molto popolare al tempo e che ricorre spesso nei canti che sono parte integrante della commedia. Il lavoro racconta della nascita di nuovi amori nella stagione primaverile e ricorda l’usanza delle cosiddette “stornellate”, canzonette di scherno che si scambiavano…
Il teatro realista di Zi Frate, con questo lavoro, invita a immedesimarci nelle vicende di più personaggi, accomunati da rapporti di amicizia e d’amore a cui fa da sfondo un caratteristico rito popolare, je tirintoste: quel corteo di paesani che con ogni sorta di strumenti volti a far rumore, attraversava…
La Fontana comunale era un fulcro vitale nella routine di un tempo, nelle sue fresche acque le donne lavavano i propri panni e attingevano acqua per usi domestici, gli uomini abbeveravano gli animali e sbrigavano alcuni lavori agricoli. In questo contesto scorre, come lo scorrere dell’acqua della fontana, la vita…
Pagina 1 di 3
Press enter to search
Press enter to search